Edificio di forma rettangolare in muratura continua di pietrame intonacato con volte al piano seminterrato e solai a struttura lignea ai piani superiori. Copertura: tetto alla lombarda con tavelle sullo sporto di linda originali. L'impianto tipologico è in stile veneziano con salone centrale e stanze laterali, evidente anche sul prospetto principale, dove la pentafora caratterizza il piano nobile. Differenze al suddetto impianto sono l'ingresso laterale e lo scalone ricavato in un corpo aggiunto
Localizzazione
Regione
Friuli-Venezia Giulia
Comune
Udine (UD)
Indirizzo
Via Manini, 18
Localizzazione storica
Denominazione
Borg di Cividàt di dentri (XII-XIV)
Note e osservazioni
L'attuale Via Manin identifica il confine dell'antica fossa della prima cinta muraria del Castello che inglobava Piazza della Libertà, Via Mercatovecchio e l'antico lago che occupava Piazza I Maggio verso Portanuova. Traccia di questa fossa è la larga e profonda fogna esistente dietro le case, ai piedi del colle, dove un tempo lungo l'attuale via Manin scorreva un canale che, staccandosi dalla roggia di via Zanon, attraversava Piazza San Giacomo e si riuniva all'altra roggia presso il Tribunale.
Denominazione
Borgo di Sant'Antoni di dentri (XIV-XV metà)
Note e osservazioni
In seguito alla costruzione della Chiesa di Sant'Antonio Abate, in origine un edificio in stile gotico risalente alla metà del XIV secolo (1354 anno di posa della prima pietra), voluto da Ciotto degli Abati fiorentino per i monaci spedalieri di S. Antonio di Vienna, che si erano stabiliti presso alcune casette della zona per assistere gli appestati. La chiesa dette il nome anche alla porta detta di Sant'Antonio attraversata dalla III cinta muraria.
Denominazione
Borg di San Bortolomio (1451 post - XIX fine)
Note e osservazioni
In seguito alla costruzione della Cappella privata della Famiglia Gubertini avvenuta nel 1451 all'angolo occidentale fra le vie Manin e Prefetttura. La chiesa fu soppressa nel 1810 e ridotta ad abitazione privata. Alla fine della via si colloca l'omonima torre, l'unica ancora esistente della III cinta muraria (completata nel 1299). L'attuale intitolazione ricorda il presidente del governo provvisorio della Repubblica di Venezia, dopo l'insurrezione popolare e la cacciata degli austriaci (1848)
  • Page: ******************************************************************************************************
  • MasterPage: /MasterPageCST.master
  • IsMobile: False
  • Header from: STR
  • Top from: PAGE
  • Bottom from: STR
  • view_a: ******************************************************************************************************
  • LYTName: view_a
  • VIWName: default
  • PGR: False
  • ChildTsk: A
  • ChildID: 18
  • MaxLvl: 2
  • SQL: SELECT A.ID, A.IDU, A.IDO, A.Link, A.IDL, A.IDL_TBL, A.IDT, A.TSK, A.M80, A.M81, A.T01, A.T02, A.T03, A.T08, A.T09, A.T24, A.T79, A._sel, A._vis, A._ena, A._pub, A._ins, A._mod, A._chi, A._cosa, A._quando, A._dove, A.Title, A.T00, 1 AS Total FROM A WHERE (A.T00 = @RECName OR Cast(A.ID as nvarchar(20)) = @RECName)
  • LPage: 1
  • Nrw: 10
  • LYTRowCount: 1
  • StartRecord: 0
  • MaxRecords: 10
  • ID_Record: 2
  • Fld MapTo : FTA_ T79 {"Action":"img"} {"Width":"460","Height":"330","Mode":"RPCE#F0F0F0"} {"ID":""}
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : OGTN T08
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : ID ID
  • Fld MapTo : IST M81
  • Fld MapTo : LBG LBG
  • Fld MapTo : PVCR T24
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : PVCI T09
  • Fld MapTo : LBL LBL
  • Fld MapTo : LVSD T01